Articles intéressants à lire

Cour Supreme Israel  Denver International Airport  Symboles Occultes Bank of America  Georgia Guidestones  Saturne Occulte  Pyramide Blagnac  Le Rockefeller Center  Parlement UE  Symboles dans les logos  Sionisme Rothschild  Le billet d'un dollar  Cherchez l'erreur  Cathedrale Saint Jean le Divin  Le Projet Rivkin  La Fasces  La Nouvelle Aube Nouveau Jour en Image  Feu dans les Esprits des Hommes  Les 1000 points de lumiere  La Pierre de Bethel  La Main Cachee  Systeme Solaire  Aleister Crowley  Ordre des Illumines de Baviere  Qui est Baphomet  Illuminati New World Order  Introduction NWO

Publicité

Mohamed Bouhlel, le tueur de Nice, militait-il pour les migrants avec les No Borders ?

Mohamed Bouhlel, le tueur de Nice, militait-il pour les migrants avec les No Borders ?

no-borders

Nelle foto e nei video realizzati nel sit in organizzato dai «No borders» il 4 ottobre a Ventimiglia, prima che la tendopoli fosse smantellata, tra i 300 manifestanti spicca un giovane giubbotto rosso e camicia verdina – con tratti somatici molto simili: altezza, fronte, attaccatura dei capelli,orecchie,taglio degli occhi, barbetta. È lui? Se non è lui, è il suo clone perfetto. Lo si vede al centro della scena, dietro l’amplificatore, spellarsi le mani per gli interventi. In uno scatto ride e confabula con un altro uomo dall’aspetto nordafricano. Una volta partito il corteo, in un filmato è visibile mentre con altri tre regge l’unico striscione in arabo. Sarà interessante capire che cosa c’era scritto, e soprattutto chi erano gli altri in sua compagnia.

Gli inquirenti vogliono anche vedere se il tizio con la maglietta comn la scritta «Fly Emirates» – dovrebbe chiamarsi Mohamed Walid G.- immortalato dai selfie dell’attentatore di Nizza all’esterno del Tir pochi giorni prima della strage. Anche lui franco-tunisino, un amicone di Bouhlel: tra di loro gli inquirenti parigini hanno contato 1.278 chiamate in un anno. Mohamed Walid G. è uno dei 5 arrestati perché ritenuti complici di Bouhlel.

nextquotidiano (traduction bienvenue)

Fdesouche


Publicité
Publié le 28 juillet, 2016 dans Immigration, Terrorisme.

Laissez un commentaire